Come Scegliere Pesci per Acquario

Anche i pesci hanno necessità e dignità pari a quelle di tutti gli altri animali, qualsiasi animale, che sia un cane, un gatto, un pesce, va acquistato esclusivamente dopo essersi attentamente informati sulle sue caratteristiche, sulle sue esigenze e necessità, sulle dimensioni che raggiungerà da adulto, se deve vivere solitario o in compagnia di altri simili, sullo spazio di cui ha bisogno… Solo in questo modo lo si potrà allevare al meglio consentendogli un’esistenza dignitosa. Questa guida ti fornirà poche e semplici regole di cui tener conto se desideri acquistare un nuovo pesce.

Compatibilità
Chiedi informazioni circa le caratteristiche del biotopo da cui proviene il pesce e cerca di capire se hai una vasca con parametri di temperatura, di durezza e di ph adatti.
Informati sulla possibile convivenza pacifica con gli ospiti che già possiedi, tieni presente che alcuni pesci sono predatori. come il clarias batrachus, ed altri sono prede (pesci di dimensioni piccole potrebbero fare da pasto a pesci di dimensioni maggiori).

Informarti sul tipo di luce necessaria: sbagliate condizioni di luminosità provocano un eccessivo stress al pesce con conseguenti problemi di salute.
Inoltre un rapporto errato maschi-femmine può portare alla morte prematura di quest’ultime e
pesci di branco non vanno acquistati in pochi esemplari.
Non comprare pesci con modifiche genetiche o con colorazioni artificiali ed evita di acquistare pesci rari o di difficile adattamento se sei alle prime armi.

Dimensioni della vasca
Generalmente i negozi vendono pesci giovani, quindi informati sempre delle dimensioni che il pesce può raggiungere da adulto, se la tua vasca è troppo piccola il pesce soffrirà e inoltre
se crescerà in maniera spropositata creerà pericolo per gli altri abitanti. Per evitare di trovarti con un numero eccessivo di abitanti informati sulla facilità e sulla frequenza di riproduzione dei nuovi pesci e sul numero medio di piccoli che nascono da una riproduzione.

Vasche del negozio e salute del pesce
Guarda con attenzione le vasche del negozio, queste non devono essere sporche e\o sovraffollate e non vi devono essere troppi pesci morti.
Il pesce deve nuotare senza fatica (ad eccezione dei pesci con coda lobata) e non deve avere il respiro accelerato.
Le pinne devono essere ben erette, non devono essere strappate, accartocciate, sfilacciate.

Il pesce non deve mostrare gonfiori anomali, ulcerazioni o ferite.
Gli occhi devono essere limpidi e non devono sporgere troppo (a meno che non sia una caratteristica morfologica del pesce).
Le branchie non devono essere ne biancastre ne arrossate.
Se hai l’occasione di vedere i pesci duranti l’ora della pappa guarda bene se sono attivi e se mangiano.

Pericolosità, provenienza del pesce e scelta del negozio
Informarti sulla pericolosità del pesce nei confronti dell’uomo: certi pesci possono mordere durante la manutenzione della vasca e altri possono essere urticanti o velenosi.
Informati sulla provenienza del pesce: molti esemplari sono di cattura anziché d’allevamento. Se il carattere del pesce è aggressivo e dominante, inserirlo in una vasca già abitata da altri pesci può portare a grossi problemi di combattimenti e morti. E’ una buona norma informarsi sulle abitudini alimentari del pesce (se è erbivoro, onnivoro, o carnivoro).

Per quanto riguarda la scelta del negozio, non sceglierne uno generico ma uno specializzato in acquariofilia: i negozi delle grandi catene raramente dispongono di personale competente in materia.
Chiedi informazioni ad altre persone della stessa città sulla qualità del venditore, dialoga con lui per capire la sua competenza, chiedi se quarantena i nuovi arrivi e per quanto tempo. Un buon trucco può essere quello di fare qualche domanda-trabocchetto al negoziante fingendoci novizi di questo hobby per capirne il grado di preparazione.

Risulta essere preferibile ripassare più volte prima di acquistare il pesce in modo da vederlo nuovamente facendo caso alla vasca in cuiera e vedere se è stato spostato, e se è stato spostato domanda se èstato a contatto con nuovi arrivati.
Cerca di capire se i retini usati vengono messi in acqua disinfettata dopo l’uso.
Guarda se ci sono vasche di quarantena, un buon negozio sposta i pesci malati in vasche di cura.
Seti è possibile evita di acquistare i pesci nei giorni di maggiore afflusso al negozio e scegli un giorno infrasettimanale in modo da potere “chiacchierare” con il negoziante.