Come Preparare Involtini di Verza

La verza, detta anche cavolo di Milano, è una varietà del cavolo cappuccio ma, a differenza di quest’ultimo, si presenta con foglie molto increspate e dalle profonde nervature.

La verza è anche una delle poche verdure invernali che abbiamo a disposizione. Risulta essere per questo che oggi vi volevo proporre una ricetta sfiziosa per rendere la stagione fredda più saporita, gli involtini di verza.

verza

Ingredienti

foglie di cavolo, 6 grandi

fette di pane, 3

speck

cipolla, 1 piccola

uova, 2

pancetta

sale, pepe

Tempo di preparazione: 15 minuti

Preparazione

Prendete una verza, toglietele le foglie esterne più grandi e riponetele in una terrina colma d’acqua in ammollo. Sbollentate ora una foglia alla volta in un pentolino di acqua calda salata per un paio di minuti.

Prendete ora il pane raffermo e riponetelo in una ciotola di acqua finché non si ammolla. Strizzatelo e riponetelo nel mixer assieme alla pancetta, le uova, il sale e il pepe. Create un composto omogeneo che vi servirà a riempire gli involtini.

Prendete ora una foglia di verza, stendeteci sopra 2/3 fette di speck e riponeteci il composto appena creato. Procedete ora con l’arrotolare il tutto partendo dalla parte del gambo della verza e piegando i laterali dell’involtino verso il basso. Fermate ora il manicaretto con un paio di stuzzicadenti e ripetete questa operazione per tutte le foglie di verza.

Ora prendete una padella e preparate un soffritto con la cipolla e un filo d’olio; riponeteci poi gli involtini e fateli scottare da entrambe le parti.

Il tocco in più? Serviteli tiepidi con una salsa a base di pomodorini tagliati a cubetti scottati in padella con cipolla, sale, pepe, olio e un po’ di peperoncino. Il risultato è assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *