Come Fare Pasta Fredda alla Ricotta e Zucchine

Con l’arrivo dell’estate a me passa la voglia di mangiare pietanze calde. Anzi, al solo guardarle nel piatto inizio a sudare.

Per ovviare al problema, allora, mi diverto a preparare delle sfiziose paste fredde: in questo modo, posso cucinarle la sera prima e gustarmele il giorno dopo durante la pausa pranzo. Il giorno dopo, infatti, i sapori si amalgamano ed è ancora più buona.

zucchine

La proposta di oggi, infatti, ricade su una deliziosa pasta fredda con ricotta, zafferano e zucchine.

Ingredienti
pasta, 300gr
ricotta, 2 cucchiai
zafferano, 1 bustina
zucchine, 2
cipolla, 1 piccola
sale, pepe, olio

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle zucchine: lavatele, spuntatele e tagliatele a cubetti. Prendete una padella e fate imbiondire la cipolla tritata finemente; quando vedete che inizia a prendere il colore ambrato, aggiungetevi le zucchine e fatele saltare per qualche minuto.

Nel frattempo, fate lessare la pasta. Una volta pronta, scolatela con l’acqua corrente fredda e mettetela in una terrina. Aggiungetevi anche la ricotta, la bustina di zafferano e le zucchine, che intanto saranno diventate morbide. Aggiustate di sale e pepe e lasciate da una parte a riposare per un’oretta, affinché i sapori si amalghino.

Come Preparare l’Orata in Crosta di Sale

Oggi vi voglio proporre una ricetta molto facile e veloce da preparare: l’orata in crosta di sale. Molti di voi l’avranno già mangiata, ma forse non si immaginano quanto possa essere semplice eseguirla.

L’orata è un pesce tipico dei nostri mari con un sapore che ben si adatta a molti piatti a base di pesce. Il costo di acquisto, inoltre, è basso rispetto molti altri prodotti della pescheria, in questo modo potete preparare una cena di successo senza spendere una follia.

Ingredienti

orata, 1 da 1kg circa

sale in grani

limone

Preparazione
Iniziamo a preparare questa ricetta versando in una pirofila circa mezzo kilo di sale grosso, in modo tale che si formi uno strato abbastanza spesso. Prendete ora il pesce che avrete precedentemente eviscerato e adagiatelo sopra lo strato di sale. Fate attenzione che la vostra orata rimanga intera e con le squame.
Ricoprite quindi il pesce con il resto del sale grosso e infornate il tutto per circa mezz’ora.
Togliete quindi dal forno la pirofila e procedete con il togliere lo strato di sale sopra il pesce facendo molta attenzione. Vedrete che la pelle dell’orata si toglierà con la crosta di sale. Finite la pulizia del pesce togliendoci la lisca e adagiate le porzioni sui piatti. Cospargete infine con una spruzzata di succo di limone.

L’abbinamento al bicchiere? Provate con un Collio Goriziano Sauvignon Doc, con un Verdicchio dei Castelli di Jesi o con un Cortese di Gavi Docg: esalteranno il sapore della vostra ricetta.

Come Preparare le Cozze in Salsa Zafferano

Le cozze sono dei molluschi molto saporiti, utilizzati spesso all’interno delle ricette tipiche del centro-sud Italia, uno degli ingredienti che entra a tutti gli effetti nella dieta mediterranea.

Quello che andremo a preparare oggi sarà un piatto a base di cozze in cui accosteremo la salsa di zafferano. Lo zafferano che utilizzeremo sarà quello dell’Aquila DOP, famoso per il suo gusto inconfondibile e per quel sapore che riesce a conferire ad ogni piatto.

zafferano

Ingredienti

cozze, 500gr

zafferano, mezza bustina

alloro, 1 foglia

scalogno, 1

vino bianco, 1 bicchiere

prezzemolo tritato, 1 cucchiaio

Preparazione

A differenza di quanto si possa pensare, questa ricetta è davvero molto semplice e veloce da eseguire.

Iniziamo intanto con il pulire le cozze, eliminando incrostazioni interne e la barbetta del mollusco. Prendete lo scalogno, tagliatelo a dischetti e fatelo soffriggere in una pentola con un filo di olio, la foglia di allora che avrete precedentemente sbriciolato finemente e un cucchiaio di prezzemolo tritato.

Quando iniziate a vedere che la cipolla inizia ad indorarsi, mettete nella pentola le cozze e attendete la loro apertura. Aggiungete intanto il bicchiere di vino bianco e fatelo sfumare.

Non apena le cozze saranno pronte, toglietele dalla padella e mettetele da parte al caldo. Nel frattempo fate restringere il sugo rimasto ella pentola a cui aggiungerete la mezza bustina di zafferano. Procedete quindi con il mescolare il liquido finché lo zafferano non si sarà sciolto del tutto e non si sarà creata una crame omogenea e densa.

Una volta pronto, versate la vostra salsa allo zafferano sopra le cozze e cospargete il tutto con una spolverata di prezzemolo.

Come Preparare Bistecca con i Semi di Finocchio

Oggi, invece, vi voglio proporre una ricetta a base di carne e semi di finocchio molto saporita, quanto particolare.

Vediamo cosa bisogna fare.

semi

Ingredienti

bistecca di manzo, 2

semi di finocchio

vino bianco, 1 bicchiere

aglio, 1 spicchio

sale, pepe, olio

Preparazione:

Iniziamo la nostra ricetta veloce e salutista prendendo una padella, tagliando a dischetti lo spicchio di aglio e facendolo soffriggere in un filo di olio.

Quando vedete che l’aglio inizia ad indorarsi, aggiungete le due bistecche di manzo che avrete precedentemente scongelato. Dopo un paio di minuti aggiungete quindi i semi di finocchio, cospargendoli sopra la carne.

Quando la carne inizia ad essere quasi cotta, aggiungete il bicchiere di vino e fatelo evaporare del tutto.

Condite quindi con sale e pepe.

Come Preparare Focaccia con le Olive Nere

Oggi il mio pensiero è andato verso tutti coloro che non hanno mai la più pallida idea di cosa utilizzare come accompagnamento agli aperitivi che si propongono ai propri ospiti. Ma anche per tutti coloro che hanno voglia di uno spuntino di metà giornata e l’idea di non poter mangiare qualcosa di sano e salutare li manda nel panico.

Ecco quindi che la proposta di oggi ricade in una deliziosa focaccia alle olive nere e rosmarino. Ottima anche come panino per tutti coloro che pranzano fuori casa durante la giornata.

Ingredienti

farina bianca, 500gr

burro, 100gr

lievito di birra, 25gr

olive nere denocciolate, una manciata

rosmarino, 2 rametti

olio, 6 cucchiai

latte

sale

Preparazione

La focaccia può essere preparata anche con una macchina per il pane, in questo caso utilizzeremo però il normale forno. Per sapere invece come funzionano questi strumenti è possibile vedere questo sito sulla macchina per il pane in cui sono presenti maggiori informazioni.

Iniziamo a preparare la nostra deliziosa focaccia versando sopra una spianatoia (o il tavolo, in mancanza di altro) una manciata di farina e impastatela con il lievito di birra che avrete precedentemente sciolto in un pentolino con un po’ di latte. Aggiungete il rosmarino tritato e amalgamate il tutto finché non avrete raggiunto un composto omogeneo. Lasciate quindi lievitare il panetto per una mezz’ora coprendolo con un telo di cotone.

Versate poi la farina che avete avanzato sopra il tavolo da lavoro, unitevi il burro tagliato a cubetti, l’olio, il sale, il panetto che nel frattempo sarà lievitato e del latte tiepido sufficiente a farvi ottenere una pasta morbida. Morbida, non molle.

Prendete quindi la teglia del forno, imburratela e stendeteci sopra l’impasto appena preparato. Inserite nell’impasto le olive nere e mettete nel forno che avrete precedentemente riscaldato a 200 gradi. Tenete la focaccia in cottura per circa un’ora.

Togliete infine dal forno e lasciate intiepidire prima di gustare la focaccia.