Come Preparare un Hamburger Vegetariano alla Quinoa

Spesso si tende a pensare che la buona cucina per essere tale non escluda portate a base di carne o pesce, ma non è sempre così. Nella cucina vegetariana infatti, le proteine animali vengono sapientemente sostituite con quelle vegetali e quindi con legumi, semi e con ortaggi che restituiscono all’organismo un apporto nutrizionale talvolta superiore.

Ecco quindi che oggi vi proporremo la ricetta per preparare in casa degli hamburger vegetariani alla quinoa e verdure. Cos’è la quinoa? È un seme dalle elevatissime proprietà nutrizionali, ricco di minerali come ferro, zinco, magnesio e fosforo e fibre importanti per l’intestino e, per finire si sposa bene con molte varietà di piatti, grazie alla sua gradevolezza.

Ingredienti
– 1 tazza di semi di quinoa secchi
– 2 tazze di acqua
– 2 patate affettate
– 2 carote affettate
– 3 gambi di sedano
– 3 lattine di fagioli neri, sciacquati e scolati
– 2 tazze di avena
– 2 cucchiai di paprica
– 2 cucchiai di aglio in polvere o tritato
– Un pizzico di sale
– 2 cucchiai di semi di lino
– Olio extravergine bio se necessario

Preparazione
Mettete la quinoa in pentola con l’acqua e portate ad ebollizione. Coprite e cuocete a fuoco lento per 15 minuti e portate ad ebollizione.

Prendete le patate, il sedano e le carote e passatele al mixer, tritandole finemente.

Quando la quinoa è cotta versatevi avena e fagioli e girate con un cucchiaio di legno. Aggiungete le spezie e l’aglio.

Aggiungete i semi di lino e mescolate tutto insieme, tranne l’olio, formando delle polpette schiacciate che cuocerete nell’olio. Fatele dorare per qualche minuto su entrambi i lati e il vostro hamburger è pronto.