Come Fare Puntarelle alle Acciughe

Ecco un contorno dedicato a tutti voi che siete a dieta, ma non avete per niente voglia di rinunciare al gusto.

La proposta di oggi ricade sulle puntarelle cucinate alla maniera romana, ossia con le acciughe. Facile e velocissimo da preparare, vi permette di accompagnare un piatto di pesce o di carne, senza dovervi preoccupare per la prova costume.

Ingredienti
puntarelle, 150gr
acciuga sotto sale, 1
aglio, 1 spicchio
sale, pepe, olio

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle puntarelle: lavatele bene e asciugatele delicatamente con un panno. Mettetele quindi in una ciotola.

Prendete le acciughe e privatele della lisca. Riducetele in poltiglia e versatele nella ciotola delle puntarelle, insieme allo spicchio di aglio che avrete precedentemente schiacciato. Aggiustate di aceto, sale, pepe, olio.

Plumcake con Olive e Prosciutto

Avete già pensato a trascorrere qualche ora in compagnia di amici in montagna al lago e non sapete cosa preparare da mangiare. Se cercate una ricetta estiva semplice e gustosa, potete orientarvi nella preparazione di un delizioso plumcake.

Ingredienti
farina bianca 00, 150gr
tuorli, 4
olive denocciolate, una manciata
prosciutto cotto, 200 gr
formaggio tipo emmental, 100gr
ricotta, 50gr
parmigiano grattugiato, 4 cucchiai
burro, una noce
lievito, mezza bustina
sale, pepe

Preparazione:
Iniziamo la nostra ricetta partendo dagli ingredienti che servono per l’impasto: lavorate la ricotta e il burro con una frusta in modo da creare una crema omogenea e senza grumi. Procedete unendo i tuorli, la farina, l’emmental a scaglie, il parmigiano grattugiato, il prosciutto cotto a cubetti, le olive e il lievito. Aggiustate il tutto con sale e pepe e mescolate bene.

Prendete uno stampo da plumcake e foderatelo con un foglio di carta forno. Versate all’interno l’impasto appena preparato e mettete a cuocere per 45 minuti nel forno a 200°C. Da gustare tiepido.

Come Risolvere le Operazioni con le Potenze

Le potenze spesso rappresentano un incubo per gli studenti. Esse, però, sono importanti in matematica, ed anche di semplice risoluzione. In pratica, per conoscere il valore di una potenza è sufficiente moltiplicare per sè stesso la base tante quante sono le volte indicate dall’esponente. Effettuare operazioni con esse non è complicato, ma a volte è necessario attenersi ad alcune regole, più che all’operazione. Vediamo come effettuare le 4 principali operazioni matematiche.

Moltiplicazioni, addizioni, sottrazioni e divisioni sono le principali operazioni aritmetiche. Ti è mai capitato di aver a che fare con un prodotto tra potenze, oppure con un’addizione o ancora di dover risolvere una potenza di potenza? Non è assolutamente complicato. Risulta essere necessario, semplicemente, applicare alcune semplici norme matematiche, o per meglio dire è necessario farlo in caso di prodotti e divisioni.

Per effettuare la moltiplicazione tra potenze, devi comportarti in diverse modalità, osservando innanzitutto quelli che sono la base e l’esponente dei numeri che compongono l’operazione. La regola vuole che, se la base dei due numeri è la stessa, devi mantenere nel risultato la medesima base, e come esponente quello che risulta dall’addizione di tutti gli esponenti. Se le basi sono diverse, ma gli esponenti uguali, procedi riscrivendo l’esponente, e scrivendo come base il prodotto delle basi. Se sia le basi che gli esponenti sono differenti, procedi come al solito, sviluppando le singole potenze. Per chiarirti meglio le idee dai un’occhiata ai seguenti esempi.

Se devi effettuare delle divisioni con potenze, le norme ed i casi cui puoi trovarti davanti possono essere svariati. Se le potenze hanno la stessa base, per effettuare la divisione, mantieni la base e scrivi come esponente la sottrazione tra i due esponenti. Se vi è lo stesso esponente effettua la divisione tra le basi, e mantieni lo stesso esponente, mentre se il tutto è differente, effettua semplicemente l’operazione sviluppando le potenze, e dividendo i risultati.

Se intendi effettuare delle sottrazioni o addizioni, non devi seguire particolari regole, ma semplicemente sviluppare ogni potenza ed effettuare le operazioni di addizioni o sottrazioni. Per ultimo, qualora ti sia necessario risolvere una potenza di potenza, non allarmarti. Risulta essere semplicissimo. Basta infatti che tu mantenga la stessa base, e che utilizzi come esponente il prodotto degli esponenti.

Come Preparare Mozzarella in Carrozza

Oggi avevo proprio voglia di un antipasto sfizioso e molto goloso. Non c’è di meglio di una bella mozzarella in carrozza.

Questa ricetta è un tipico antipasto della zona di Napoli e della Campania. Essendo un piatto popolare, ogniuno tende a creare il proprio mix di ingredienti e dosaggi. Questa è la mia proposta.

Ingredienti

pan carrè, tagliato a triangoli

mozzarella di bufala

latte

uova, 1

sale, pepe, olio

Preparazione
Iniziamo a preparare il nostro sfiziosissimo antipasto prendendo i triangoli di pan carrè e bagnandoli da un lato con il latte. La parte che avrete bagnato sarà quella che verrà messa verso l’interno. Disponete ora sopra il pane una fetta di mozzarella di bufala e chiudetelo a sandwich. Prendete ora questo paninetto che avete appena preparato e intingetelo nell’uovo sbattuto. Mettetelo poi a friggere su una padella con un filo di olio. Quando iniziate a vedere che il pane inizia a diventare dorato, togliete pure il vostro antipasto dalla padella e poggiatelo sopra un piatto avvolto dalla carta assorbente.

Come Fare Pasta Fredda alla Ricotta e Zucchine

Con l’arrivo dell’estate a me passa la voglia di mangiare pietanze calde. Anzi, al solo guardarle nel piatto inizio a sudare.

Per ovviare al problema, allora, mi diverto a preparare delle sfiziose paste fredde: in questo modo, posso cucinarle la sera prima e gustarmele il giorno dopo durante la pausa pranzo. Il giorno dopo, infatti, i sapori si amalgamano ed è ancora più buona.

zucchine

La proposta di oggi, infatti, ricade su una deliziosa pasta fredda con ricotta, zafferano e zucchine.

Ingredienti
pasta, 300gr
ricotta, 2 cucchiai
zafferano, 1 bustina
zucchine, 2
cipolla, 1 piccola
sale, pepe, olio

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle zucchine: lavatele, spuntatele e tagliatele a cubetti. Prendete una padella e fate imbiondire la cipolla tritata finemente; quando vedete che inizia a prendere il colore ambrato, aggiungetevi le zucchine e fatele saltare per qualche minuto.

Nel frattempo, fate lessare la pasta. Una volta pronta, scolatela con l’acqua corrente fredda e mettetela in una terrina. Aggiungetevi anche la ricotta, la bustina di zafferano e le zucchine, che intanto saranno diventate morbide. Aggiustate di sale e pepe e lasciate da una parte a riposare per un’oretta, affinché i sapori si amalghino.